News

Il Viaggio Inizia! – Il report della prima giornata della stagione ‘Social Change School’ di Giulia Pizzuti

Il Viaggio Inizia! – Il report della prima giornata della stagione ‘Social Change School’ di Giulia Pizzuti

Giulia Pizzuti | Coordinatrice Didattica

Venerdì 27 gennaio si è svolta, presso il Polo Didattico a Roma, l’inaugurazione e la prima giornata dei Master PMC in Project Management for International Cooperation, Euro-Project Management and Local Development, FRAME in Fundraising Management in the NGOs Business Administration, Marketing, Communication, Social Media, Campaigns  e  HOPE in Humanitarian Operation in Emergencies, Managing Projects, People, Administration & Logistics in the field della Social Change School.

L’occasione è stata intensa e ricca di momenti interessanti. Sicuramente è stata un’opportunità per condividere esperienze e aspettative e per iniziare l’interessante percorso di formazione che ci vedrà coinvolti a tutti.

Dopo il discorso d’inaugurazione di Marco Crescenzi, Presidente della Social Change School, la mattinata è iniziata con la presentazione dei Direttori e Co-direttori dei Master. In questa sessione, abbiamo avuto la possibilità di conoscere il percorso formativo e le esperienze più importanti di Stefano Oltolini, Direttore del Master PMC e Foundation Partnership Manager di COOPI, Lodovico Mariani, Direttore del Master HOPE e Head of Finance Amref Italia, Alessio di Carlo, Co-direttore del Master PMC e vice presidente di CooperAction, e Carla Cardelli, Senior Adviser del master FRAME e responsabile Fundraising Development and Promotion di Libera.

Ascoltare le testimonianze delle persone che sono intervenute, è stato un ottimo momento per introdurre i successivi interventi dei Partners e dello staff della Social Change School, ma anche per la conoscenza dei corsisti che, oltre a presentarsi facendo riferimento alle loro esperienze, hanno rivelato i loro interessi e le loro motivazioni. È stato molto interessante ascoltare come tante persone, provenienti da ambiti lavorativi e percorsi di formazione differenti, possano essere così uniti e determinati nel perseguire lo stesso obiettivo: diventare dei professionisti nell’ambito del non profit.

Lo Staff di Social Change School composto da Cinzia d’Intino, Coordinatrice del Master PMC e Coordinatrice didattica, Federico Atzori, Coordinatore del Master FRAME e Innovation Officer, Giulia Pizzuti, Coordinatrice del Master HOPE e Co-manager del Career Service e Silvia Fontana, Manager del Career Service, si è brevemente presentato illustrando il proprio percorso formativo e le prospettive dei nuovi corsi dei Master appena inaugurati. Durante la presentazione abbiamo apprezzato anche la presenza di Dora Lisa Mercurio che facendo riferimento alla sua esperienza e all’importante contributo come coordinatrice del Master HOPE e manager del Career Service all’interno di Social Change School, ha augurato buon lavoro a tutti.

Abbiamo avuto modo anche di conoscere alcuni dei partner di Social Change School: Kostas Moschochoritis – Segretario Generale di INTERSOS, Eloisa Armini – Presidente di AIESEC Roma Sapienza, Simone Acquaviva – Presidente di ESN Italy, Lodovico Mariani – Head of Finance AMREF Health Africa, Gianluca Ranzato – Humanitarian Surge Manager per Save the Children Italy, ed Elizabeth De Mediciex studente del master PMC master, ed ora Project manager per Peter Pan Onlus Association. In uno degli interventi conclusivi e prima di lasciare la parola ai nuovi corsisti è stato ricordato che “I giovani sono il futuro, ma sono anche il presente”.

La giornata si è conclusa con un momento molto coinvolgente e illuminante, quando abbiamo avuto la fortuna di poter ascoltare le parole e le esperienze di Daniela Fatarella, Deputy CEO a Save the Children Italia, che raccontandoci alcuni dei progetti di Save the Children Italia in cui ha partecipato in prima persona, ci ha riportato tutti con i piedi nella realtà: sfortunatamente viviamo in un mondo in cui esistono troppe realtà drammatiche; questo però non deve rappresentare un freno, bensì un incentivo a fare sempre meglio e ad acquisire gli strumenti necessari per far fronte alle diverse problematiche con cui dobbiamo e possiamo fare i conti.

 

Scopri di più Giulia Pizzuti e il suo ruolo nella Social Change School:

‘Conosciamoci!’: Giulia Pizzuti

 

Vuoi lavorare nelle ONG? Richiedi subito il Colloquio di Ammissione e Valutazione del tuo Potenziale Professionale, in un’ora di confronto approfondito con i manager e gli HRM di ONG partner! 

 


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile, per raccogliere dati di utilizzo del sito e per effettuare attività di marketing. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi

SCARICA IL PROGRAMMA E
RICHIEDI IL COLLOQUIO
x