Agente di Sviluppo Locale – Community Manager

Il profilo è ricercato in particolare da ONG per i programmi in Italia, grandi Associazioni, Consorzi di Cooperative, PA, in ambito nazionale ed internazionale.

L’ambito operativo ed obiettivi del ruolo.  L’ambito professionale è molto ampio. E’ una figura multi-disciplinare, animatore-progettista del territorio all’interno di piani di sviluppo.  Per ‘fare società’ deve coinvolgere gli attori sul territorio nella realizzazione di progetti di sviluppo finalizzati a creare “valore” locale. Promuovere, rendere concrete e valorizzare le opportunità di crescita di una comunità locale e garantire efficacia ed efficienza alla spesa in particolare sul piano della “qualità” e dell’innovazione nei servizi, nelle produzioni, nelle infrastrutture immateriali, nei sistemi di comunicazione. Si muove sia come ‘interno’ ad un’organizzazione, sia come libero professionista che propone interventi ed aggrega i ‘players’ del territorio. Attivo anche sui temi dell’economia collaborativa e del community building.

  • Padroneggia le principali tecniche di facilitazione ed animazione territoriale, progettazione partecipativa, co-design, design thinking – Art of Hosting
  • Sa presentare progetti e reperire fondi con le fondazioni bancarie, corporate e grant making focalizzate sul territorio
  • Conosce i programmi per lo sviluppo locale, in particolare i Fondi Strutturali, ed i programmi per il sociale, la cultura, la cooperazione sociale, l’imprenditoria sociale, le linee di finanziamento, le istituzioni ed agenzie pubbliche erogatrici sia in ambito nazionale che internazionale
  • Si occupa di confezionare la presentazione della proposta progettuale agli enti erogatori nel modo più attento sia negli aspetti formali (documentazione, aderenza) che in quelli sostanziali (innovatività del progetto, previsione di impatto, budget e work package coerenti)
  • Da le ‘linee guida’ di progettazione al gruppo
  • Imposta il budget del progetto
  • Gestisce la rendicontazione economico-finanziaria del progetto
  • Gestisce coordinamento, monitoraggio e valutazione dei progetti
  • Supporta il capacity building dei partners locali e dell’equipe
  • Partecipa alle azioni di Advocacy, necessarie al maggior impatto del progetto
  • Stabilisce nessi tra progetti e processi di sviluppo, anche seguendo le valutazioni ex-post
  • Gestisce il ‘Project Financing’ ed il ‘break – even’, sa reperire fondi sia in ambito nazionale che europeo, sia pubblici che privati come quelli di fondazioni ed aziende
  • Gestisce il Business Model (ad es. il Canvas) ed il Business Plan economico-finanziario
  • Sa utilizzare il crowdfunding per lo sviluppo di progetti ed eventi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile, per raccogliere dati di utilizzo del sito e per effettuare attività di marketing. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi

SCARICA IL PROGRAMMA E
RICHIEDI IL COLLOQUIO
x