News

Evento di lancio del Manuale Sphere 2018: Social Change School in aggiornamento costante.

Evento di lancio del Manuale Sphere 2018: Social Change School in aggiornamento costante.

Il 12 Novembre 2018 Social Change School ha partecipato all’evento di lancio del Manuale Sphere 2018 a Madrid.

Lo Sphere Handbook è molto conosciuto e apprezzato in tutto il mondo e raccoglie i prinicipi e standard minimi necessari a garantire una risposta umanitaria di qualità e affidabile. Il Manuale è strutturato in modo tale da riflettere “l’obiettivo di Sphere di assicurare una risposta umanitaria che abbia un approccio basato sui diritti e partecipativo” (Sphere Project website).

Il Direttore del Career Development Service Tirso Puig e la Direttrice della Didattica Cinzia D’Intino erano entrambi presenti all’evento in rappresentanza della Social Change School, insieme a molti nostri partner e delegati del Settore Nonprofit. Non potevamo perdere l’occasione per discutere questo importante tema e aggiornare il nostro materiale didattico in modo da poter garantire un servizio sempre migliore ai fellow dei nostri Master.

Siamo inoltre stati particolarmente lieti di vedere la nostra docente Ana Urgoiti – che realizza il Workshop “Humanitarian and Sphere Standards” per il Master HOPE in Humanitarian Operations in Emergencies – moderare la discussione, in quanto apprezzata a livello internazionale come esperta dell’argomento.

L’evento è stato introdotto da rappresentanti di Fundación La Caixa, Spanish Agency for International Development Cooperation, la Giunta di Governo Coordinadora Estatal de ONGD e Instituto de Estudios Sobre Conflictos y Acción Humanitaria.

Dopo questa presentazione, Ana Urgoiti ha introdotto la tavola rotonda e gli speaker:  

  • María Cristina Gutiérrez Hernández, Responsabile dell’Humanitarian Action Office per AECID;
  • Ana Costales Plaza, Responsabile delle Operazioni di Emergenza per la Croce Rossa Spagnola;
  • Marta Valdés García, Vicedirettrice delle Azioni Umanitarie per Oxfam Intermón;
  • Aninia Nadig, Responsabile delle politiche e sensibilizzazione di Sphere.

Durante la tavola rotonda, gli speaker hanno parlato di quanto sia importante che gli humanitarian responder seguano gli standard non solo per la loro accuratezza tecnica, ma anche per mantenere sempre altissimi i livelli etici e morali.

Tirso Puig ha commentato a nome della Scuola che “Siamo grati di aver partecipato a questo evento, in quanto è stata un’ulteriore opportunità per la Social Change School di continuare ad aggiornarsi non solo attraverso i libri, ma praticamente e insieme ai maggiori rappresentanti del Settore”.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile, per raccogliere dati di utilizzo del sito e per effettuare attività di marketing. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi

SCARICA IL PROGRAMMA E
RICHIEDI IL COLLOQUIO
x