News

Career Development: le testimonianze di chi l’ha provato

Career Development: le testimonianze di chi l’ha provato

Il Career Development è uno dei processi qualificanti dei Master Internazionali della Social Change School, uno dei più completi del mondo per profondità di assistenza e numero partners, che, per dichiarazione dei corsisti, ‘ti cambia la vita’Lo stage è uno dei momenti del percorso di Career Development ed è cruciale nel percorso dei nostri fellow. È la “palestra attrezzata” in cui si trasferiscono le competenze apprese durante l’anno di master in un ambiente di lavoro protetto.

Il Career Development in quanto processo si articola in più step che i nostri corsisti affrontano durante l’anno con il supporto della Career Development Unit. Ecco alcune testimonianze di chi ha affrontato questo percorso con noi: 

Sono soddisfatta del Career Development perché già con la Job Interview per me è andata molto bene – grazie alla competenza dell’HRM di WeWorld Onlus. È stato utile per i feedback e consigli che mi sono stati dati, molto utile per il mio futuro. Ho trovato molto utile il Career Development Plan, anche se è difficile: iniziando a lavorare mi sono resa conto che dalle mille idee sul futuro è necessario passare alla concretezza. E’ utile e deve essere fatto, e nessuno me lo ha fatto fare prima, in nessuna altra scuola. Curare il CV e Cover Letter, l’ho trovato utile pur con in normali limiti dati dalla realtà. Io ho fatto lo stage con Fondazione Mission Bambini , non retribuito ed è andato molto bene e sono molto soddisfatta. Dopo lo stage, per ogni posizione a cui voglio applicare chiedo sempre supporto alla scuola. È un supporto continuo, sia per avere una direzione chiara sia per la ricerca dei contatti. Poi è molto importante metterci del proprio. Bisogna cercare di avere le idee chiare, andare a guardare le vacancy, essere chiari con la scuola stessa, essere chiari con gli obiettivi da raggiungere: lavorare assieme per raggiungere il risultato migliore. Annalisa L. – Master PMC, Edizione Dicembre 2016

Il nostro ruolo è quello anche di orientare le scelte dei corsisti ed aiutarli a raggiungere i loro obiettivi come nel caso di Maria:

Il supporto che ho ricevuto dal Career Development è stato prima di tutto sotto forma di orientamento: sono stata spinta fortemente a svolgere il periodo di stage presso INTERSOS anche se io non ero convinta ma la responsabile del CDU era certa che fosse il posto giusto per me. E se cosi non fosse stato quasi sicuramente non lavorerei con loro adesso. La scuola è stata molto disponibile durante lo stage e anche quando ho iniziato il periodo di lavoro con Save the Children, grazie al networking fatto durante i workshop con i docenti. Ora sono tornata stabilmente ad INTERSOS nel Servizio Sostenitori.
Maria D.L. – Master FRAME, Edizione Dicembre 2015

 

Il presidente della Social Change School, Marco Crescenzi, crede fortemente nella missione del Career Development e ricorda un curioso episodio:

“Nell’ufficio del Career Development della Scuola c’è una scritta: ‘Here we change people life’. Era partita come un gioco, e con piccole polemiche scherzose interne – ad es. la didattica rispose ‘perché, noi no?’, e così l’amministrazione e la comunicazione.

Il Career Development è un processo centrale nel percorso formativo degli studenti, la scuola e lo staff ne è fortemente consapevole e il presidente sottolinea che:

“Tutti nella scuola siamo impegnati per raggiungere questo scopo, ma il Career Development ‘raccoglie e rilancia’ il lavoro di tutti e la carriera dei Fellows. Ne cura la presentazione sul mercato del lavoro, il Piano di Carriera con un momento di coaching mirato, invia ad un colloquio con HRM di ONG partners che valutano le qualità del candidato (ed a volte sono interessate al suo profilo) e supporta il ‘mapping’ per lo stage, indagini di follow up ad un anno per verificare l’inserimento professionale e andamento”.

Le organizzazioni Partner che collaborano con la scuola per la Job Interview e gli Stage hanno un grande interesse e infatti:

Gli HRM delle ONG ci aiutano tantissimo, per loro è un’occasione di conoscere candidati interessanti ed anche di fare Roster. Nel processo, si conoscono ancora meglio gli studenti, il loro approccio proattivo, educazione, etica e correttezza professionale, punti di forza e miglioramento… informazioni importanti, sia per noi che per le organizzazioni. Il successo del fellow coincide con il nostro, su ognuno la Scuola mette la faccia, ed anche per questo l’impegno non può che essere massimo, da parte di tutti.”

Per scoprire come funziona il Career Development della Social Change School passo dopo passo nella pagina dedicata.


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile, per raccogliere dati di utilizzo del sito e per effettuare attività di marketing. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi

SCARICA IL PROGRAMMA E
RICHIEDI IL COLLOQUIO
x