Blog

#StorieDalCampo: Dario, Gianluca e Viola – da compagni di banco a co-fondatori della loro giovane associazione, Status Equo

#StorieDalCampo: Dario, Gianluca e Viola – da compagni di banco a co-fondatori della loro giovane associazione, Status Equo

Dario, Gianluca e Viola si sono conosciuti frequentando il Master PMC – Project Management for International Cooperation e hanno iniziato a lavorare insieme da fellow, per un project work assegnatogli durante il Master. Questo trio è un esempio di proattività e di team working eccezionale, e per questo oggi vogliamo condividere con voi la loro Storia dal Campo, che prende corpo nell’associazione da loro creata, Status Equo.

 

#StorieDalCampo: Dario, Gianluca e Viola – da compagni di banco a co-fondatori della loro giovane associazione, Status Equo“Tutte le associazioni nascono dalle persone.

Quando abbiamo iniziato il Master PMC della Social Change School l’ultima cosa che pensavamo era che un giorno avremmo creato una nostra associazione. Eppure, dopo esserci conosciuti, essere stati (casualmente?) inseriti nello stesso gruppo di studio, dopo aver riso (tanto!) e lavorato duramente, ci siamo chiesti: “e ora?”. Il Master ci ha fatto, prima di tutto, conoscere (e questo è già un grande merito!) e poi ci ha fatto capire che lavoriamo molto bene insieme. Poi, in particolare grazie a docenti come Andrea Stroppiana e Alessio Di Carlo, ci ha dato basi teoriche e pratiche importanti su come scrivere e gestire progetti in contesti difficili, che è quello che ci proponiamo di fare con Status Equo. Alla fine del Master, non volevamo che la nostra esperienza insieme terminasse, volevamo continuare a lavorare bene, seguendo le idee e i valori che da subito abbiamo capito che ci accomunavano, ciascuno con il proprio metodo e la propria esperienza alle spalle, per condividere qualcosa di nostro, qualcosa da creare e modellare in base al nostro pensiero. E così è nata Status Equo.

Non è stato facile, perché questo settore ha tante complessità e, soprattutto, tante interpretazioni: abbiamo deciso di costituirci come Associazione nel bel mezzo della Riforma del Terzo Settore, a cui mancano ancora diversi decreti attuativi per essere completata, in un periodo di transizione dalla vecchia legislazione a quella nuova. In relazione a questo particolare momento, ci siamo trovati in difficoltà nel capire quale fosse la migliore forma associativa per noi. Dopo aver chiesto un supporto legale ad un Centro di Servizi per il Volontariato di Milano siamo riusciti a dare vita alla nostra Associazione di Promozione Sociale. Abbiamo anche ricevuto l’aiuto della Direzione del Terzo Settore della Regione Emilia Romagna nella scrittura dell’Atto Costitutivo e dello Statuto, considerando che entrambi i documenti dovevano rispettare sia i requisiti della normativa vigente sia quelli previsti dalla nuova normativa.

#StorieDalCampo: Dario, Gianluca e Viola – da compagni di banco a co-fondatori della loro giovane associazione, Status EquoLa vision di Status Equo è di contribuire alla realizzazione di un mondo in cui si riconosca il valore di tutte le diversità e in cui esse stesse siano alla base dell’unità, della solidarietà e dell’armonia dei popoli. E per farlo, ci poniamo alcune finalità più specifiche: contribuire allo sviluppo umano, sociale, culturale, tecnico ed economico dei più svantaggiati, seguendo i principi di corresponsabilità, interdipendenza e nonviolenza, cercando di rimuovere gli ostacoli economici, politici e sociali che limitano gli individui in ogni parte del mondo e promuovendo, sia a livello locale che internazionale, un tipo di sviluppo equo e sostenibile, compatibile con le risorse ed i limiti ambientali del pianeta.

Nata l’associazione, ci siamo messi subito al lavoro, perché le parole sono belle, ma i fatti lo sono ancora di più.#StorieDalCampo: Dario, Gianluca e Viola – da compagni di banco a co-fondatori della loro giovane associazione, Status Equo Ciascuno di noi si è guardato intorno, partendo dalla propria piccola cerchia, e abbiamo scoperto che c’era un ragazzo del Ghana, Erik, residente in un Centro di Accoglienza Straordinaria di Bitonto in attesa di protezione internazionale, che pur essendo un sarto eccezionale, non aveva la possibilità economica di acquistare gli strumenti adatti per rendere un vero lavoro quella che per ora è solo la sua grande passione. Perciò abbiamo scritto un piccolo progetto di crowdfunding, “Il Filo di Erik”, che mira a uno scopo semplice, quello di garantire a Erik l’acquisto di una macchina da cucire professionale e una sorfilatrice, aiutandolo ad aumentare e migliorare i propri prodotti. Il modo giusto per iniziare è avere l’umiltà di partire da qualcosa di piccolo, essendo pronti a fare aggiustamenti se le cose non funzionano e portando pazienza, perché piano piano i risultati arriveranno (per maggiori dettagli sul progetto e per ordinare le bellissime camicie prodotte da Erik, visita IlFilodiErik). Sappiamo che è necessario ottimizzare il tempo a nostra disposizione e valutare attentamente i pro e contro di ogni iniziativa dell’Associazione prima di portarla avanti.

#StorieDalCampo: Dario, Gianluca e Viola – da compagni di banco a co-fondatori della loro giovane associazione, Status EquoNel frattempo, abbiamo anche capito quanto sia importante collaborare con altre associazioni e creare una rete di contatti che permetta di iniziare a far conoscere Status Equo. Proprio per questo, abbiamo deciso di partecipare, finendo poi per essere i veri e propri organizzatori e promotori, all’evento “Discriminazioni, identità e cittadinanze” svoltosi a Castel Maggiore (BO) il 13 gennaio di quest’anno, insieme alle associazioni Sonrisas Andinas, Next Generation Italy, #ItalianiSenzaCittadinanza e con il patrocinio del Comune di Castel Maggiore. Un evento riuscitissimo, con un dibattito partecipato e un’eccellente cena italo-peruviana, che ci ha permesso di raccogliere fondi in vista di un altro progetto che vogliamo realizzare e per il quale stiamo cercando ulteriori finanziamenti: la creazione di un video contro le discriminazioni in Italia.

Questi siamo noi e questa è Status Equo. Abbiamo ancora tanto da fare, ma abbiamo tanta voglia di farlo.”

 

Dario, Gianluca e Viola
Status Equo
https://www.facebook.com/statusequo.aps/
statusequo.aps@gmail.com


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile, per raccogliere dati di utilizzo del sito e per effettuare attività di marketing. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi

SCARICA IL PROGRAMMA E
RICHIEDI IL COLLOQUIO
x